Insegne bar: cosa sono, caratteristiche e come sceglierle

  • insegne bar

Il rito del caffè è uno dei momenti più amati nella vita di ogni italiano. Il calore della tazzina, il profumato aroma che da essa sale, la bontà ed il gusto del cioccolatino o del biscottino che spesso ci accompagna.

Se a tutto ciò ci aggiungiamo la professionalità e la cortesia di migliaia degli operatori di bar sparsi in tutta Italia, è facile da capire come il rito del caffè sia di gran lunga la pausa più amata da tutti i lavoratori del nostro paese.

Una giusta insegna può dare luce nuova al tuo bar, consentendo alla tua grande professionalità di emergere nel mare magnum di moltissimi altri punti vendita concorrenti. Scopri come creare e personalizzare una insegna per bar vincente e alla moda.

Insegne bar: cosa sono e a cosa servono

Le insegne bar sono delle strutture in materiale plastico al cui interno alloggia l’insegna o il brand-logo del bar a cui fanno riferimento.

Solitamente collocate all’esterno, esse adempiono alla funzione segnalatoria della presenza del locale alla clientela, sia abituale che di passaggio, e rendono ben riconoscibile e distinguibile il tuo brand da quello degli altri tuoi competitors.

L’insegna di un bar è qualcosa di fondamentale perché sa evocare alla mente tutte le qualità che la clientela ha riscontrato al suo interno e, ahimè, anche tutte le possibili note dolenti, quali carenza nel servizio o scarsa bontà delle bevande o del cibo venduto.

Dunque, per contribuire al successo di un bar, possono concorrere molteplici fattori tra cui:

  • qualità dei servizi offerti;
  • la gentilezza e la buona predisposizione del personale (sembra banale, ma quante volte è capitato ad ognuno di noi di trovarsi davanti ad un barista pensieroso o triste e alle volte scontroso);
  • un ambiente ben arredato e ben pulito;
  • un’insegna esterna capace di rappresentare, con tratti distinguibili e personali, tutta l’eleganza e le qualità individuali del tuo esercizio.

Caratteristiche di una insegna bar vincente

Attenzione particolare nella scelta dell’insegna bar deve essere prestata al font, ovvero allo stile e alla grandezza delle lettere. Il font migliore è quello capace di coniugare decisione e gentilezza allo stesso tempo, invogliando e non imponendo alla clientela di fermarsi.

Sono così da evitare font troppo grossolani o fumettosi, mentre sono da preferire font ariosi e evergreen, capaci di resistere maggiormente al passare degli anni (e dunque delle mode) senza essere un boomerang per l’attività che vendendosi con un font obsoleto o fuori moda rischia di apparire essa stessa fuori moda e sorpassata.

La scelta delle lettere e delle dimensioni di esse non deve essere fatte con l’obiettivo spasmodico di emergere a tutti i costi rispetto ai loghi degli altri competitors: scegliete il logo come se fosse un’estroflessione esteriore del vostro animo interiore, della vostra personalità.

Imparate a comunicare alle persone, attraverso la vostra insegna, quali sono i valori e le tradizioni che la clientela potrà trovare nel vostro bar. L’insegna per poter emergere veramente deve essere di classe, pacata e decisa.

Non bisogna mai farsi prendere dal panico o dalla paura di non essere troppo innovativi o troppo arditi nella scelta della palette di colori: spesso, la ricerca dell’eccentricità è ben più controproducente di un caffè fatto male e di un arredamento un po’ âgée.

Insegne bar: quali colori scegliere?

Le insegne bar sono personalizzabili al 100%, nella forma e nel colore. Ogni tuo specifico desiderio può essere realizzato grazie alla nostra pluriennale esperienza nel settore e grazie alla qualità delle nostre materie plastiche.

Spesso uno dei dubbi principali che ci vengono rivolti è legato all’aspetto cromatico dell’insegna, alla scelta della giusta palette colori per la valorizzazione del tuo business.

Pur essendo difficile racchiudere in poche righe un sapere così ampio, il miglior consiglio per una personalizzazione efficace della tua insegna bar è quello di richiamare i colori societari e lo stile d’arredamento interno al locale.

Del tutto inutile avere associare ad un insegna dallo stile moderno un arredamento ispirato a mode passate: la dissociazione tra moda dell’arredamento e stile dell’insegna porta ad un senso di disorientamento nella clientela che non saprà decifrare la qualità e la tipicità dell’esperienza.

Così, la scelta della palette colori deve essere in tinta con l’arredamento interno: i colori delle sedie e delle forniture devono richiamare l’insegna esterna e non devono esserci all’interno del locale zone di disicromia quale, ad esempio, la fastidiosa associazione tra arredamento acceso – arredamento spento e l’abbinata colore lucido – colore opaco piazzati a poco distanza l’uno dall’altro.

La disicromie creano tensioni alla clientela e rendono vai tutti gli sforzi di personalizzazione dello spazio, restituendo all’utenza, al posto della ricercatezza dell’ambiente, una sensazione di cose buttate a casaccio.

Insegne bar: una sintesi ed un respiro di sollievo

Non è facile orientarsi nel mare magnum delle tecniche e delle tracce stilistiche possibili per le insegne bar. Il consiglio è quello di rivolgervi a chi, come noi, opera nel settore delle insegne pubblicitarie da anni e che potrà trasmettervi la sicurezza e la certezza di un prodotto di qualità e su misura.

Ora rilassatevi e pensate solo a fare bene il caffè, rendendo felice la vostra clientela. A tutto il resto ci pensiamo noi.

error: Content is protected !!